Crea sito
 
Dec 31 2011

I miracoli del 7 Dicembre

I MIRACOLI DEL 7 DICEMBRE

Ogni paese ha le proprie leggende, Barga non fa eccezione.

Ultimamente, nei ritrovi, la conversazione, accompagnata anche da un buon bicchiere di vino,  è incentrata sulle seguenti  dicerie:  

Qualcuno la  cui massima aspirazione è abitare al livello del mare a causa della sua manifesta avversione per le altezze ( dai 2 metri in su), è stato visto salire sulla cima del campanile, dove ha anche stabilito  il record mondiale della più alta frequenza cardiaca mai registrata su un essere umano.

Un cieco, dopo aver suonato il Doppio ha riacquistato la vista.

Uno zoppo,(con 28 punti di sutura in una caviglia) al momento di recarsi in Vignola per il consueto ritrovo, ha distanziato tutti, tanto che, le donne, vedendolo arrivare, hanno buttato giù la pasta che per poco non risultava scotta al momento dell’arrivo del resto della comitiva.

Dopo immagini, statue, ecc. ecc. anche un campanaro è stato visto copiosamente sudare, tanto che i tecnici dei  Beni Culturali lo ritengono il principale responsabile della costante  umidità che si registra all’interno del campanile.

Come anticipato in precedenza, alto è l’interesse verso questi fenomeni, comunque per ogni delucidazione in merito  si invita a rivolgersi a Lio Marroni, senza ombra di dubbio saprà rispondere con la perizia che lo contraddistingue a ogni vostro quesito o dubbio.

FINE

 

SCUSATE, DIMENTICAVO

AUGURI DI FELICE ANNO NUOVO